Obiettivo

Il tempo sotto tensione TUT Nei tuoi allenamenti, oltre al carico, devi considerare il tempo che i tuoi muscoli sono sottoposti alla tensione. Ovvero, il muscolo si accorcia in fase concentrica e si riallunga nella fase eccentrica.Un esempio nella trazione alla sbarra il dorsale si accorcia portandoti con il mento sopra la sbarra e si riallunga riportandoti con le braccia distese. Tra queste due fasi ci sono altri due punti importanti, il massimo accorciamento, quando sei con il mento sopra la sbarra, ed il massimo allungamento quando sei con le braccia completamente distese. Tutti questi punti sono momenti in cui il muscolo lavora ed è sottoposto a tensione appunto. Gestire bene queste fasi a livello di tempo può fare la differenza. Fare 10 trazioni consecutive normalmente calcola che ci metti poco più di 10 secondi o giù di li.Ora prova ad immaginare di farne 10 con questo pattern:

TUT: 4 1 X 1
4 sec in fase di discesa
1 sec in massimo allungamento
X Salita esplosiva
1 sec in fase i massimo accorciamento

Il tempo sotto tensione per eseguire le 10 trazioni diventa così 60”. E ti posso garantire che ci vuole una buona forza per farle.Inoltre, mantenere un tempo sotto tensione tra i 30“ ed i 60” è un ottimo stimolo ipertrofico soprattutto per la fase negativa e nel massimo allungamento. Questo è un altro modo per rendere difficili gli esercizi e per dare stimoli diversi